Golden Goose Boston North End

Fabrizio Palenzona lascia la vicepresidenza di Unicredit effetto immediato Lo ha annunciato la Banca spiegando che Palenzona assunto questa decisione allo scopo di agevolare le iniziative di revisione della governance programmate per il 2018 e annunciate da Unicredit nel corso della presentazione del Piano Strategico il 13 dicembre 2016 iniziative viene spiegato si basano sulle analisi svolte nel 2016 dal Comitato Corporate Governance, Nomination and Sustainability di UniCredit e includono anche la raccomandazione di una riduzione del numero di vice presidenti dagli attuali tre vice presidenti a uno Si tratta di modifiche che avere attuazione successivamente all convocata per approvare il bilancio relativo all 2017 che si terr nel 2018 Per spiegare meglio la vicenda, al di l del linguaggio tecnico del comunicato, il senso questo: l di Unicredit mutato e la Bce da tempo dice che tre vice presidenti sono troppi. Ovvio che adesso i riflettori vadano tutti su Luca Cordero di Montezemolo, che dovrebbe lasciare la carica come ha fatto Palenzona, quest mossosi con grande tempestivit e in anticipo sui tempi. Unico vice presidente dovrebbe cos restare Vincenzo Calandra..

As machinery is dumped, the stronger capitalists can acquire machines for less than their true value. After a time, surplus value reappears. The forward march is taken up again. Questo il punto: purtroppo il mondo della moda non è affatto inclusivo. Il più delle volte non è affatto aperto alla diversità, ci sono anche più omofobi nel mondo della moda (anche tra omosessuali) che in qualsiasi altro campo e c’è molto classismo e razzismo frutto della superficialità di moltissimi operatori di questo sistema, che umanamente non considerano la diversità come un valore. Credo davvero che sia anche questo il nostro compito: fare vedere quale sia la nostra idea di mondo, di valori, di società oltre che realizzare il proprio business.

Credo che col doppiaggio il film perderà un po’, com’è inevitabile. Comunque noi abbiamo già iniziato a salutarci, al momento del congedo, con un “tha’s all” sussurrato guardando verso l’orizzonte e con atteggiamento un po’ vanesio. Sapete. Il problema in questo caso non tanto il rifinanziamento del club quanto quello della cassaforte lussemburghese. Mr Li ha gi profuso parecchia liquidit negli ultimi mesi (da ultima la rata di aumento di capitale da 10 milioni pagata a fine febbraio) e sembra difficile che possa rimborsare anche parte dei 180 milioni di debiti di Rossoneri Sport. Bisogna quindi trovare un finanziatore, un altro investitore che possa prestare i soldi magari con l di diventare dopo un anno il nuovo azionista della societ Ma l pare difficile, mancano pochi mesi, l a Merrill Lynch forse stato affidato in ritardo e per questo motivo non concederei pi di un 30% di possibilit l favorita (con il 70%) resta l in campo di Elliott come nuovo proprietario.

Leave A Reply